Ho trovato in rete questo template realizzato da Giulio Iacchietti, ho pensato fosse cosa utile condividerlo con tutti voi, potete scaricare qui sotto il template per realizzarlo, buon divertimento!

È una visiera facile da realizzare con ciò che troviamo nella nostra clausura.

Basta un foglio di acetato (io me lo sono procurato “rubandolo” ad una mia tesina universitaria!) un cutter per i tagli e il gioco è fatto.

Ovviamente non c’è nessuna certificazione, ma solo un po’ di buon senso cercando nella nostra precarietà una soluzione semplice da abbinare ad una mascherina chirurgica.

Ricordatevi di disunfettare il pvc ogni volta che lo utilizzate

Per qualsiasi cosa chiamatemi 0324242566 o scrivetemi su WhatsApp 3398828831

Per urgenze e domande chiamare 0324242566

Disponibili per video consulenze su WhatsApp

In questi giorni tutti abbiamo sperimentato la scomodità dell’appannarsi degli occhiali, quando indossiamo la mascherina per proteggere noi e gli altri.

Dopo avere testato numerosi prodotti ho scelto questo spray per due motivi: funziona, diminuisce notevolmente l’appannamento e in più ha anche un’azione igienizzante per tutto l’occhiale, montatura più lenti.

La corretta procedura per avere il miglior risultato è questa, lavare accuratamente gli occhiali con acqua tiepida e sapone, asciugare con un fazzoletto di carta, spruzzare la soluzione a circa 10 cm su tutta la montatura, asciugare di nuovo bene, ora spurzzate solo un velo sulla superficie interna ed esterna delle lenti, lasciate asciugare all’aria per 10 minuti, ora potete usare i vostri occhiali più comodamente.

Ripetere l’operazione una volta al giorno

Questa è una soluzione molto veloce ed economica, per chi fosse un operatore sanitario o una persona costretta a portare quotidianamente la mascherina, suggeriamo di dotarsi di lenti con un trattamento permanente di anti appannamento.

Esistono, funzionano molto bene e possiamo fornirle in 7 giorni lavoratrivi, contattateci per avere maggiori informazioni.

Paolo Achilli

PER QUALSIASI URGENZA CHIAMARE 0324242566

È sempre stato importante dare ai propri occhiali un igiene impeccabile, per la propria sicurezza, per prolungare sia la durata della montatura che la durata delle performance delle lenti oftalmiche.

Esiste una semplice regola: “come si lavano le mani si lavano anche gli occhiali “

Usate acqua tiepida, MAI troppo calda per evitare di scioccare termicamente le lenti, una goccia di sapone neutro, insaponate bene e sciacquate accuratamente, il gioco è fatto.

Usare della carta mani per asciugare il tutto e finire con una microfibra pulita.

Se avete degli occhiali in metallo con i naselli, potete usare uno spazzolino morbido per pulire le placchette, eviterete così che vi si accumoli lo sporco e le manterrete lucide

Se siete presbiti, sicuramente metterete e toglierete gli occhiali molte volte al giorno, state attenti a dove li appoggiate ed evitate assolutamente di mordicchiare le astine, abitudine molto pericola per tutti, da EVITARE

Lenti a contatto al tempo di COVID-19

Avendo ricevuto diverse domande riguardo il porto di lenti a contatto, in questo periodo molto difficile per tutti, ho deciso di presentare una serie di brevi regole, le quali sono state divulgate dall’albo degli Ottici Optometristi, leggetele con attenzione, abbiate cura di voi stessi e degli altri.

Per qualsiasi dubbio o necessità chiamate lo 0324242566

L’uso delle lenti a contatto è sicuro.
Le lenti a contatto rimangono una forma sicura e altamente efficace di correzione della vista per milioni di persone in tutto il mondo.

NON è stato dimostrato che gli occhiali offrano protezione.
Non ci sono prove scientifiche che indossare occhiali protegga da SARS-CoV-2 o da altre trasmissioni virali.

L’uso delle lenti a contatto deve essere interrotto se si è malati.
Si tratta di una indicazione sempre valida, che viene data ai portatori abitualmente, anche per l’influenza o altri tipi di malattie.

È obbligatorio un corretto lavaggio delle mani.
Quando si utilizzano le lenti a contatto, è fondamentale un attento e accurato lavaggio delle mani con acqua e sapone, seguito dall’asciugatura delle mani con asciugamani di carta monouso. Per chi indossa le lenti a contatto, ciò dovrebbe avvenire prima di ogni inserimento e rimozione.

È fondamentale disinfettare le lenti o utilizzare lenti monouso.
I portatori di lenti a contatto devono smaltire le loro lenti monouso quotidiane ogni sera o disinfettare regolarmente le loro lenti mensili o quindicinali secondo le istruzioni del produttore e dei professionisti che li seguono.

È indispensabile disinfettare anche gli occhiali.
Alcuni virus come COVID-19 possono rimanere sulle superfici degli occhiali per ore, e possono poi essere trasferiti sulle dita e sul volto di chi li maneggia e li indossa. Ciò vale soprattutto per i presbiti che utilizzano occhiali da lettura e possono indossarli e toglierli più volte al giorno. Tra l’altro la fascia di età dei presbiti sembra essere la più vulnerabile per lo sviluppo del COVID-19.

Paolo Achilli